Agnolotti alle erbe di Cercivento FRIULI VENEZIA GIULIA Ricette - Capoterra Punto NET
La Fraternitą della Misericordia di Capoterra
Capoterra Punto NET
 
""
Ricerca l'attivitą commerciale, culturale, sportiva, ecc....
Home | Nome | Categoria | Via | Cerca nel sito | Album | Turismo Sardegna | Segnala Struttura | Contattaci
 

Ricerca:

Home Ricettario
 Cucina Capoterrese
 Cucina Sarda
Cucina Regionale
   Abruzzo
   Basilicata
   Calabria
   Campania
   Emilia Romagna
   Friuli Venezia Giulia
   Lazio
   Liguria
   Lombardia
   Marche
   Molise
   Piemonte
   Puglia
   Sicilia
   Toscana
   Trentino Alto Adige
   Umbria
   Valle d'Aosta
   Veneto
 Cucina Internazionale
 



 

 

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20





 Agnolotti alle erbe di Cercivento FRIULI VENEZIA GIULIA   

   
Ingredienti

Per 4 persone:
Patate 600 g;
Farina bianca 350 g
Burro 50 g;
Cavolo rapa 1;
Melissa , Menta e Prezzemolo: 1 ciuffo per ogni tipo di erba;
Ricotta affumicata grattugiata 2 cucchiai;
Formaggio grattugiato 1 cucchiaio;
Pangrattato 1 cucchiaio;
Uvetta passa 1 cucchiaio;
Limone non trattato 1;
Fichi secchi alcuni ben tritati;
Cipolla 1;
Cannella 2 pizzichi;
Chiodi di garofano 1;
Sale e pepe quanto basta.
 

Preparazione

Lavate le patate e fatele cuocere in abbondante acqua per circa 40 minuti, contando dall'inizio dell'ebollizione. Ponete sul fuoco in un'altra pentola dell'acqua salata; quando sarà arrivata a bollore tuffatevi il cavolo, mondato lavato, e fatelo cuocere per circa 30 minuti. Lavate le erbe aromatiche e tritatele; sbucciate la cipolla, tritatela e ponetela a rosolare sul fuoco in un tegamino con poco burro. Sbucciate le patate e ponetele in una capace terrina insieme al cavolo rapa e alle erbe, schiacciatele con la forchetta e impastatele con le mani, unendo il formaggio grattugiato, il pangrattato, l'uvetta, la scorza grattugiata del limone, i fichi secchi, un pizzico di cannella, il chiodo di garofano e, infine la cipolla rosolata. Preparate la pasta: ponete la farina a fontana sulla spianatoia e mescolatela con acqua caldissima fino a ottenere un impasto omogeneo; stendete quindi una sfoglia con il matterello e ricavatene dei dischi di circa 6 cm di diametro. Ponete in ciascuno una pallottolina di ripieno e ripiegate i dischi su se stessi, premendo con le dita i bordi per sigillare bene gli agnolotti. Fate lessare gli agnolotti, pochi alla volta, in abbondante acqua bollente salata, scolateli e sistemateli su un piatto. a parte fate fondere il restante burro in un pentolino, versatelo ben caldo sugli agnolotti, spolverizzate con la cannella, il pepe e la ricotta affumicata grattugiata, mescolate velocemente e servite.

 

 

 



Calamari ripieni ABRUZZO

 

Cardi con le uova BASILICATA

 

Calamari al brodo CALABRIA

 

Bucatini alla moda di Capri CAMPANIA

 

Bocconotti EMILIA ROMAGNA

 

Agnolotti alle erbe di Cercivento FRIULI VENEZIA GIULIA

 

Abbacchio alla scottadito LAZIO

 

Farinata genovese LIGURIA

 

Asparagi alla milanese LOMBARDIA

 

Coniglio in porchetta MARCHE

 

Crema di carote MOLISE

 

Agnototti alla piemontese PIEMONTE

 

Cardi alla brindisina PUGLIA

 

Spaghetti con bottarga SARDEGNA

 

Alici marinate alla povera SICILIA

 

Anguille alla fiorentina TOSCANA

 

Baccalą alla trentina TRENTINO ALTO ADIGE

 

Arista di maiale all' umbra UMBRIA

 

Costolette alla Valdostana VALLE D'AOSTA

 

Acciughe marinate VENETO

 

 



Capoterra Punto NET non si assume nessuna responsabilitą  nel caso di  imprecisioni o inesattezze presenti nel sito. Il materiale fotografico, video e sonoro, gli articoli e i contenuti presenti su Capoterra Punto NET appartengono ai legittimi proprietari e pertanto non possono essere utilizzati se non con previa autorizzazione e citandone la fonte. ATTENZIONE: Capoterra Punto NET non č collegato alle strutture recensite e non si assume responsabilitą sulla veridicitą dei dati inseriti.
INFORMAZIONI AI SENSI DELLA LEGGE 7 MARZO 2001, N.62
 © Capoterra Punto NET
Ideato, progettato e realizzato da EmmeEffe