Cozze fritte

Antipasti

INGREDIENTI

  • 2 kg di grosse cozze;
  • 250 gr di farina;
  • 3 albumi di uova;
  • 1 cucchiaino di sale;
  • 1/2 bicchiere d’acqua;
  • 1/2 bicchiere di vino bianco;
  • olio d’oliva per friggere.

PREPARAZIONE

Raschiare accuratamente le cozze, liberarle dal ciuffetto peloso, lavarle e farle aprire al calore vivace. Una volta aperte estrarne i muscoli e metterli ad asciugare sopra un telo da cucina. Preparare la pastella intridendo la farina prima con l’acqua e poi con il vino, e infine con le chiare appena sbattute con una frusta. Salarla moderatamente e lasciarla riposare per almeno mezz’ora. Poco prima di andare in tavola immergere nella pastella i muscoli e friggerli in olio ben caldo. Appena le frittelline risultano dorate, estrarle dall’olio e metterle su un pezzo di carta paglia in modo che perdano l’olio in eccesso, dargli una spruzzatina di sale e servire.

Casizzolu (caciocavallo in agrodolce)

Antipasti

INGREDIENTI

  • 750 g. di caciocavallo vaccino ancora fresco oppure
  • formaggio di circa un mese di stagionatura;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • 75 g. di burro;
  • 1 bicchiere di aceto;
  • 1 cucchiaino di zucchero.

PREPARAZIONE

Mettere i due spicchi d’aglio schiacciati nel burro caldo e farli imbiondire. Intanto tagliare il formaggio in listarelle corte e sottili e passarle in tegame insieme all’aglio .
Ridurre subito il calore del fuoco mentre avviene la doratura del formaggio, appena tende a sciogliersi e diventare gommoso ed elastico, spruzzare nel tegame qualche cucchiaino di aceto di vino bianco, già addolcito con lo zucchero.

Burrida col gattuccio di mare

Antipasti

INGREDIENTI

  • 3/4 gattucci di mare;
  • 5/6 noci;
  • pinoli;
  • aceto bianco;
  • pane grattugiato;
  • aglio;
  • prezzemolo.

PREPARAZIONE

Lavare e spellare 3 o 4 gattucci e tagliarli a grossi pezzi, tenendo da parte la testa ed il fegato.
Far lessare i pezzi di gattuccio assieme al fegato in acqua salata. Estrarre il fegato appena cotto e pestarlo in un mortaio con 5 o 6 noci e dei pinoli.
Preparare nel frattempo un soffritto con 2 spicchi d’aglio, e prezzemolo, non appena l’aglio sarà dorato versare il fegato, 1 cucchiaio d’ aceto bianco ed 1 cucchiaio di pane grattugiato. Lasciare soffriggere ancora un po’ e poi unire la salsa ottenuta e lasciar freddare sul pesce, servire poi in un piatto da portata.

Boverisi a prenimentu (Lumache ripiene)

Antipasti

INGREDIENTI

  • 24 lumache (ossia chiocciole)
  • di grossa taglia;
  • Uno spicchio d’aglio;
  • Un uovo;
  • Pangrattato 30 g;
  • Pecorino stagionato
  • grattugiato 60 g;
  • Prezzemolo (anche per guarnire);
  • Insalata verde (per accompagnare);
  • Bianco di Monte Santo (o altro vino bianco secco);
  • Sale;
  • Olio d’oliva.

PREPARAZIONE

Le lumache (o chiocciole) dovranno essere pronte all’uso, ossia spurgate, schiumate e lavate. Lessatele per un’oretta in abbondante acqua bollente leggermente salata, scolatele ed estraete i molluschi dai gusci.
In una terrina, mischiate l’uovo sbattuto con pecorino, pangrattato, l’aglio tritato, un ciuffo di prezzemolo, un goccio di vino e un pizzico di sale. Introdotto un po’ di ripieno in ogni guscio, rimettetevi il mollusco e riempite con altro ripieno a filo, sino a esaurimento, Allineate le lumache ricomposte in una pirofila, col foro rivolto verso l’alto, irroratele moderatamente d’olio mettetele a gratinare in forno per 15 minuti. Servitele su un letto d’insalata verde, guarnite di prezzemolo.

Arselle a schiscionera

Antipasti

INGREDIENTI

  • 1 kg di arselle;
  • 2/3 spicchi d’aglio;
  • 1 mazzo di prezzemolo;
  • olio d’oliva vergine;
  • pane grattugiato.

PREPARAZIONE

Mettere 1 Kg di arselle a spurgare, in abbondante acqua salata, poi in un tegame grande fare aprire le arselle a fuoco lento rimescolandole. Quelle che non si aprono non dovranno essere usate.
Preparare un battuto con 2 o 3 spicchi di aglio, 1 manciata di prezzemolo, sale e succo di mezzo limone, e farlo rosolare in 3 cucchiai di olio d’oliva vergine, a cui si aggiungeranno le arselle con tutto il guscio.
Lasciar soffriggere il tutto per 7 minuti rimescolando. Versare nel tegame dell’ acqua ( si può usare quella dove si sono fatte spurgare le arselle, se opportunamente filtrata ), e lasciare bollire a fiamma moderata per 15 minuti, dopo di che spruzzare del pane grattugiato lasciando cuocere per pochi minuti.